Home MEDJUGORIE

13-07-14

 

 

 

MEDJUGORIE

 

 

I MIEI  PELLEGRINAGGI  A MEDJUGORIE    

 

 

30 APRILE  5 MAGGIO IL PRIMO , 30 OTTOBRE  4   NOVEMBRE IL SECONDO.

   ANDAMMO PER LA PRIMA VOLTA A  MEDJUGORIE, UN BELLISSIMO  INDIMENTICABILE PELLEGRINAGGIO,   IO MIA MOGLIE AMICI DI BOCCHIGLIERO, DI LONGOBUCCO, E DI MODENA, ANDAI PER FEDE E CURIOSITA'.

PER VEDERE SE VERAMENTE  QUELLO CHE SI DICE DI QUESTO LUOGO E' VERITA'.

ALLA FINE MI  RITROVO A DIRE  CON SINCERITA' CHE LASCIA UN SEGNO NELL'ANIMO E NEL CUORE , NON SI TORNA MAI A MANI VUOTE,  DA QUESTO POSTO INCANTEVOLE, PERCHE IL CLIMA E L'ATMOSFERA CHE ESISTONO LA SONO MAGICI.

 

SI NOTA QUANDO ARRIVI A DESTINAZIONE,  CHE NON HA IL LUSSO DELLE CITTA'  MODERNE,  TUTTO E' SEMPLICE, TANTI NEGOZI DI OGGETTI SACRI, TANTE PENSIONE,  IN COSTRUZIONE , QUALCHE BAR, TUTTO SEMBRA MAGICO, SERENO TRANQUILLO.

 APPENA ARRIVI LA PRIMA COSA CHE TI VEDI DAVANTI E' LA CHIESA PRINCIPALE, DI MEDJUGORIE,  DUE COLONNE CHE  SI ALZANO VERSO IL CIELO  TUTTA ILLUMINATA,  E UNA STATUA DELLA MADONNA NEL PIAZZALE DAVANTI.   

NON SAI, CHE LA PARTE IMPORTANTE DOVE SI DICE  MESSA E' DIETRO LA CHIESA, UN PIAZZALE ENORME ALL'APERTO  DOVE SI RACCOLGONO TUTTI I FEDELI NELLA PREGHIERA  DEL SANTO ROSARIO E DELLA SANTA MESSA.

 

LA MATTINA PRESTO SVEGLIA ALLE 5, COLAZIONE   E DOPO CI SIAMO AVVIATI SULLA COLLINA DELLE APPARIZIONI, DOVE C'E ' LA CROCE BLU E UNA PICCOLA STATUA DELLA MADONNA, ARRIVATI A DESTINAZIONE C'ERA GIA TANTISSIMA GENTE  RACCOLTA IN PREGHIERA.

 

TUTTO FU DIFFICILE,  PERCHE'  C'ERANO SOLO SASSI, MA LA VOGLIA DI SALIRE  ERA TROPPA E NESSUNO SI FERMO' DAVANTI ALLE DIFFICOLTA',  ANZI HO VISTO DELLE PERSONE CHE FACEVANO QUESTA SALITA  A PIEDI NUDI,  E' LA FORZA DELLA FEDE.

SALENDO SI RECITA IL SANTO ROSARIO, INSIEME ALLA GUIDA, ANNALISA COLZI, UNA BRAVISSIMA PERSONA, ARRIVATI A DESTINAZIONE UNA SOSTA DI PREGHIERA , SI RIPARTE PER ARRIVARE IN CINA DEL PROBDO DOVE CI ASPETTA UNA' ALTRA STATUA DELLA MADONNA E UN CROCIFISSO DI LEGNO, E TANTISSIMI SASSI ANCHE LI. BELLISSIMO INCONTRO, QUESTO PRETE MISSIONARIO,  L'ABBIAMO CONOSCIUTO A BOCCHIGLIERO NEL

 MESE DI AGOSTO,  PORTAVA NELLE CASE  L'IMMAGINE DELLA MADONNA DI FATIMA, SI E' RICORDATO DI NOI. QUANDO SI DICE CHE IL MONDO E' PICCOLO.....

IL POMERIGGIO, CI SIAMO RECATI  AL CENACOLO UN CENTRO DI ACCOGLIENZA PER PERSONE BISOGNOSE GESTITA DA  SUOR  

 CORNELIA

LA MATTINA SEGUENTE  SVEGLIA  ALLE 5,  CI SIAMO RECATI SULL'ALTRA COLLINA  DEL CRISEVAC ANCHE QUESTO TRAGITTO  UGUALE AL PRIMO SOLO SASSI DA TUTTE LE PARTI, COME SEMPRE LA FEDE  TI  FA PROSEGUIRE SENZA PERICOLI E SENZA CONSEGUENZE,

 

TUTTO SEMBRA SERENO TRANQUILLO SEMBRA DI ESSERE IN UN'ALTRO MONDO.

 

DIETRO LA CHIESA C'E UN CRISTO RISORTO DI BRONZO ENORME CHE  DA MOLTI  ANNI TRASUDA DELLE GOCCE DI LIQUIDO DAL GINOCCHIO  DESTRO, E TUTTI I FEDELI VANNO A TINGERE CON TOVAGLIOLI , ROSARI O IMAGINI DELLA MODONNA.

 

OGNI DUE DEL MESE ALLE ORE 9 LA MADONNA APPARE ALLA VEGENTE MIRIANA E NOI PER FORTUNA O PER COINCIDENZA CI SIAMO TROVATI A 50 METRI DALLA VEGENTE .

E DIFFICILE SPIEGARE BISOGNA ANDARCI DI  PERSONA   QUANDO E' IL MOMENTO DICONO CHE LA MADONNA TI CHIAMA COME E' SUCCESSO A ME E MIA MOGLIE MIO FIGLIO E LA SUA RAGAZZA 

 

ALCUNE IMMAGINI DI MOSTAR CITTA' MARTORIATA DALLA GUERRA .               

                           

 

  GIUSEPPE LEROSE

 

 

 

 

 

 

Home | LA MIA PAGINA | COSTRUZIONE CHITARRA BATTENTE | MEDJUGORIE | AGOSTO 2009 | AGOSTO 2008 | AGOSTO 2006 | AGOSTO 2013 | FOCARA 2008 | SAGRA 2007 | SAGRA BOCCHIGLIERO | FOTO VARIE | VIDEO | LA PAGINA DI RACHELA | CURIOSITA

Ultimo aggiornamento:  13-07-14